pranzo sociale 2013

  • Gerry
  • Avatar di Gerry Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
12/12/2013 23:31 #1 da Gerry
Gerry ha creato la discussione pranzo sociale 2013
La stagione cicloturistica UISP Territoriale si è conclusa Sabato 23 scorso con la rettifica delle varie graduatorie e quindi la conseguente premiazione sia individuale che di società. Da alcuni anni la manifestazione ha assunto carattere regionale e si tiene all’interno della rassegna Ruotando-Ruotando con ampia parte dedicata alle due e quattro ruote in bella mostra, prove pratiche e tanta musica. Come di consueto sono intervenute personalità sportive e dirigenti Uisp ed anche politici (sindaco e presidente provincia) che hanno fatto il punto sulla situazione delle strade del territorio proseguendo poi con la premiazione dei protagonisti delle varie categorie. Giovanni Riva, sapiente regista di tutta l’organizzazione ha concluso i lavori con gli auguri di sane pedalate future invitando i numerosi presenti al rinfresco offerto dall’UISP territoriale Forlì-Cesena. Anche il nostro gruppo sportivo ha festeggiato la conclusione della stagione ciclistica su strada (l’MTB è ancora in corso) con un pranzo sociale. Pranzo all’insegna della migliore tradizione romagnola, carne e prodotti locali di stagione. Niente di eccezionale ma svolto in una calda cornice agrituristica, ampio salone con foto del lavoro contadino alle pareti. All’esterno la pioggia non ha impedito la vista di un’ampia tettoia per le feste estive a bordo piscina, un laghetto recintato per la pesca sortiva e cortile anch’esso recintato con diversi animali da cortile dove sicuramente sono state prelevate le carni per il nostro pranzo. Tutto questo Domenica 24 scorso a Piavola, Agriturismo La Ramiera della famiglia Tombaccini. Venendo a noi, durante gli intervalli fra una portata e l’altra abbiamo applaudito quei soci che hanno accumulato punti con la partecipazione ai raduni, fatto battute e ascoltato musica e canzoni proposte da Cinzia Mazzoni, sorella di Daniele. Nel complesso una riunione ben riuscita, organizzata da consiglieri e dirigenti del nostro sodalizio con tanto di piano bar e karaoke, peccato solo che l’affluenza sia stata scarsa: la crisi persiste! Nei vari passaggi fra una battuta e l’altra si sono fatti gli scongiuri e ricordata la sfortuna capitata ad alcuni di noi per aver subito un infortunio nell’attività ciclistica. A tal proposito ho ripensato a due episodi di cui in uno (Roberto) ero presente e che mi hanno rattristato. Silenziosa sofferenza conclusa dopo tre lunghi mesi in un abbraccio liberatorio, mentre per l’uscita in bicicletta bisognerà aspettare la primavera, accontentiamoci. Per concludere dedico a tutti coloro che sono incappati nella "sfiga" ed in particolare a Paolino questa poesia.

L’AMICO RITROVATO

Uscite parole, uscite dalla mia testa
disponetevi su questo foglio
non sono che un povero scrittorello
che ha bisogno di dire mille cose
Cercando le parole si trovano i pensieri
e l’odore di questa amicizia
indica ciò di cui abbiamo bisogno
senza che nessuno lo scriva
Il destino non è nella ruota
o nelle curve di una strada
ma nel ciclista provocatore
innesco d’incidente e fuggiasco
Questa fermata imprevedibile
sul sentiero di una vita
avrà ricordi ed esperienze
di cui parlarci ed emozionarci
Non è più pedalare questo
kilometri di silenzi impetuosi
e tutti mi chiedono di te
aspetto il tuo ritorno in bici
Una delle più belle soddisfazioni
è che nessuno può sinceramente
cercare di aiutare un altro
senza aiutare e migliorare se stesso
La musica del mare si ferma sulla riva
e nel cuore dell’uomo che ascolta
quando hai mille ragioni per piangere
sai che hai mille ed una ragione per ridere
La via del saggio è agire
è fare ma non competere
sto camminando senza meta
è giunto il ritrovarsi ogni sera

Gerry
Cesena 30 ottobre 2013

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: rof
Tempo creazione pagina: 0.581 secondi
Powered by Forum Kunena